Rivista Franchising

tool indispensabiliOcchei, il tuo negozio è online, i tuoi prodotti sono bellissimi, utilissimi e convenientissimi, il tuo blog per e-commerce è pieno di contenuti utili, le tue pagine social sono aggiornatissime, e il tuo servizio di spedizione è veloce e preciso. Eppure le vendite del tuo negozio online non vanno a gonfie vele come ti aspettavi. Perché? Cosa ti sta frenando? Forse non hai scelto gli strumenti giusti!

Proprio così: Geppetto può essere il falegname più bravo di tutto il suo paesino, persino più capace di Mastro Ciliegia, ma se utilizza una sega sdentata e uno scalpello spuntato non potrà certo avere risultati entusiasmanti. Lo stesso vale per il tuo e-commerce: senza l’aiuto di tool efficaci e innovativi non potrai certo sperare di aumentare le vendite!

Quali tool indispensabili per la gestione efficace di un e-commerce?

Iniziamo dal CMS: in molti scelgono WordPress e Joomla, scelte valide, non c’è che dire, ma perché non buttarsi direttamente su dei CMS dedicati come PrestaShop o Magento,  entrambi open source e realizzati appositamente per la creazione di siti e-commerce? Ti basterà installarli sul tuo hosting, configurare le impostazioni relative al pagamento, alla spedizione, all’inventario e alle schede prodotto per poi scegliere le impostazioni grafiche che più faranno sentire a proprio agio i tuoi clienti. Certo, la faccio facile, ma tant’è: la scelta dell’e-commerce engine è davvero fondamentale, e optare per la piattaforma sbagliata può azzoppare il tuo business online ancor prima del suo effettivo avvio.

La scelta del CMS corretto è però solamente il punto di partenza. La gestione efficace del tuo e-commerce avrà bisogno di tantissima altri tool, così da farti raggiungere risultati ottimali senza farti sprecare troppo tempo. Nessun negozio online, ad esempio, può fare a meno di un efficiente servizio di newsletter, e per questo ti serviranno dei tool semplici ma efficienti come Mailchimp, Sendy oppure Email Octopus.

Ti serviranno poi degli strumenti per profilare i profili dei tuoi utenti e i loro comportamenti, per poter così studiare delle campagne ad hoc. Per questo un venditore online, mese dopo mese, deve diventare un esperto di marketing tool come Google Analytics, SEOmoz e Crazy Egg, da inserire in uno script del tuo portale per avere una visione esaustiva circa i movimenti dei tuoi utenti sul tuo sito.

Infine, le immagini. Io, come qualsiasi altro utente della rete del terzo millennio, visito settimanalmente una gamma piuttosto vasta di e-commerce, e ti dirò la verità, dribblo senza pensarci due volte tutti i portali che pubblicano fotografie scadenti dei propri prodotti. Non c’è niente da fare: l’occhio vuole la sua parte, e una noncuranza nell’esposizione delle immagini fa sorgere dubbi sull’effettiva qualità di un portale. Quindi, non solo devi impegnarti nel ritrarre al meglio la tua merce, ma devi anche curare al meglio quelle immagini. Non sei un grafico professionista? Non preoccuparti, c’è un tool grafico perfetto per le tue esigenze, e si chiama Canva.

 

Rivista Franchising