Rivista Franchising

strategiaTi voglio fare una domanda, e ti prego, non rispondere con un no: piuttosto stai zitto, arriva fino in fondo all’articolo, fai quello che devi fare e ritorna qui per rispondermi come un bel sì tonante. Ecco la domanda. Hai una strategia? Nel senso, hai stabilito una precisa strategia da seguire per sviluppare il tuo business e per migliorare le tue performance?

Strategia, facciamo chiarezza

Ecco, per tutti quelli che hanno evitato di rispondere, prendendo tempo, voglio dire una semplice cosa: gestire un business senza avere uno straccio di strategia equivale all’affidarsi al caso.  E no, il caso non ci va mai leggero con gli imprenditori sprovveduti. Come ben sanno quelli che hanno fatto il classico – esiste ancora il liceo classico, sì? – il termine stratègia si forma a partire dal vocabolo greco strategòs, che significa ‘condottiero di un esercito’. Insomma, elaborare una strategia, nel senso letterale e originale, vuol dire pianificare a priori i movimenti della propria armata. Nel tuo caso, i movimenti dell’azienda, così da poter seguire la strada che porta verso il successo – e non, invece, una strada casuale che potrebbe portare verso il fallimento.

Come ho detto all’inizio, però, voglio dare per scontato che tu abbia già una strategia. E di un po’… come è? Te lo sei mai domandato? Beh, per capire se la tua strategia è efficace devi domandarti prima di tutto se il tuo business riesce a soddisfare i bisogni dei suoi clienti. Se infatti l’obiettivo del tuo piano strategico è quello di portarti verso il successo, per raggiungere questa meta è necessario passare per la felicità dei propri clienti.

È una domanda semplice, eppure pochi imprenditori se la pongono: la tua attività riesce a fare felici i suoi clienti? In altre parole, riesci a soddisfare quelle che sono le vere richieste dei tuoi utenti, o stai invece vendendo delle braciole a un pubblico che in realtà ti sta domandando dei gelati? Se non riesci a offrire ai tuoi clienti il valore che stanno cercando, finirai per perderli uno ad uno, consegnandoli su un piatto d’argento ai tuoi competitors.

Non è tutto qui: un’altra domanda che devi porti per verificare l’efficacia della tua strategia è quella relativa all’originalità. Ti stai differenziando dalla tua concorrenza? Insomma, stai dando al pubblico un valido motivo per preferire la tua impresa?

Di certo non è semplice trovare le risposte a queste due fondamentali domande. Ma controllando le tue performance nel tempo e paragonandole alla tua offerta, monitorando la tua reputazione online e connettendoti con il tuo pubblico, beh, certamente potrai capire se la tua attuale strategia ti sta davvero portando dove vuoi arrivare.

Rivista Franchising
CONDIVIDI
Consulente di web marketing, formatore e autore. Nel tempo libero? "Mangio pizza e sushi (a volte insieme!), scatto foto con il mio iPhone e mi pettino. La barba!"