Rivista Franchising

MIPU staff femminileMIPU è un gruppo di imprese che offrono soluzioni B2B innovative con l’obiettivo preciso di supportare la realizzazione dell’azienda Connessa e Predittiva. Questo vuol dire che le imprese di MIPU raccolgono i dati presenti nelle aziende per analizzarli e prevedere in questo modo fenomeni nel prossimo futuro. I campi in cui operiamo sono quelli della manutenzione e dell’efficientamento energetico”. Così Giulia Baccarin comincia a raccontare della sua azienda, fondata nel 2012 insieme al socio Giovanni Presti. “Il desiderio di creare nuovo lavoro tecnologico nel nostro Paese e l’esperienza maturata nel campo della manutenzione predittiva, hanno posto le basi per sviluppare una realtà che aiutasse i giovani talenti a creare impresa in Italia“.

In cosa consiste l’attività di MIPU?

Daria_Porretti
Daria PorrettiPR & Talent Acquisition.

Oggi MIPU è una realtà al femminile, con un fatturato aggregato di 6,5 milioni di euro e ha tra gli obiettivi posti: aumentare il valore patrimoniale di MIPU e arrivare alla quotazione in Borsa.
Abbiamo intervistato Giulia Baccarin, Daria Porretti e Giulia Rinchetti, rispettivamente Ceo & founder, PR & Talent Acquisition e Corporate Growth Hacker di MIPU.

“Il gruppo non solo rispetta ma promuove la presenza femminile nei ruoli chiave sponsorizzando eventi sul tema e partecipando a tavole rotonde in giro per l’Italia. In particolare Daria Porretti e Giulia Rinchetti sono da anni in prima fila per la promozione delle attività, della mission e del codice etico del gruppo”, spiega Giulia Baccarin.

Qual è lo stato dell’arte delle startup in Italia oggi? Di cosa hanno bisogno secondo voi?

riunione MIPU“Negli ultimi anni abbiamo visto una vera e propria fioritura del panorama delle startup in Italia e tanti hub stanno lavorando bene nel promuovere e supportare i giovani imprenditori. Tuttavia, è ancora molto diffusa una mentalità pericolosa, ossia quella degli exit milionari facili. Tanti startupper iniziano il loro percorso convinti che si possa creare qualcosa di grande con qualche anno di lavoro, che sia più importante vincere i concorsi che lavorare sodo su aspetti concreti, come la struttura commerciale e operativa della propria azienda. La nostra esperienza è che non bastano networking e premi per costruire una realtà solida e di successo” , risponde Giulia Baccarin, che in merito ai criteri per selezionare le startup incubate da MIPU, aggiunge : “È fondamentale che le aziende del nostro gruppo siano tra loro sinergiche, così da dare vita a collaborazioni e favorire un proficuo scambio di idee. Il focus del data science e della predizione in ambito industriale è imprescindibile”.

Giulia_Rinchetti
Giulia Rinchetti, Corporate Growth Hacker @ MIPU.

Da bambina cosa sognavate di fare?

Daria sognava di fare la giornalista e di vivere a New York in un appartamento viola e rosa, io volevo fare la veterinaria – come praticamente il 99% delle mie compagne di classe delle elementari – per poter stare a contatto con gli animali”, risponde il Corporate Growth Hacker di MIPU.

Ingegnere Baccarin, alle donne che vogliono intraprendere la sua stessa strada, quali consigli darebbe?

giulia baccarinIl primo consiglio è quello di essere resilienti: purtroppo noi donne siamo costrette a lavorare più degli uomini perché ci vengano riconosciuti gli stessi meriti. Ancora, le donne hanno la tendenza a sottovalutarsi e minimizzare i propri risultati positivi. È un atteggiamento di cui dobbiamo prendere consapevolezza e che dobbiamo correggere, imparando a prendere coscienza dei propri meriti. Infine, noi donne dovremmo allearci nel non rispondere alle domande circa la nostra vita privata. Non si sente mai chiedere a Marchionne come fa a conciliare il suo lavoro con il suo ruolo di padre. Perché deve essere un motivo di curiosità che una donna possa essere una lavoratrice di successo e contemporaneamente una madre?” 

 

Rivista Franchising
CONDIVIDI
Social Media Manager, Web Content Editor, ex Speaker Radiofonica, laureata in Sociologia e specializzata in Organizzazione e Marketing per la Comunicazione d'Impresa. Interessata ai Fatti Sociali e ai rapporti di Potere.