Rivista Franchising

 

Partire leggeri
Partire leggeri. Il metodo Lean Startup: innovazione senza sprechi per nuovi business di successo.

Occhei, hai avviato il tuo progetto di business, hai il tuo bel giro di clienti, hai tracciato le tue ipotesi di crescita, ma senti che la tua impresa stenta a spiccare il volo come vorresti. Certo, sei soddisfatto, ma senti che potresti fare di più, se solo riuscissi ad essere a rendere il tutto più agevole, più snello, insomma, più leggero… ecco perché dovresti leggere “Partire leggeri. Il metodo Lean Startup: innovazione senza sprechi per nuovi business di successo”, ovvero la traduzione italiana del best seller di Eric Ries.

Aspetta, tu mi stai dicendo che hai già letto tanti libri sull’imprenditoria, perfino su temi più specifici, come il web marketing e il social media management? Bravo, hai fatto bene, ti meriti un bell’adesivo con un faccino sorridente, ma puoi fare di meglio. A te, infatti, non servono solo le giuste competenze e i giusti strumenti, no, ti serve anche un buon modo di pensare, insomma, un metodo di lavoro e di sviluppo che possa davvero far crescere a dovere il tuo business. Bene, è esattamente questo che ti insegna Eric Ries con il suo Partire Leggeri.

Puoi essere prossimo al lancio della tua startup o puoi essere un imprenditore che ha già fatto alcuni chilometri sulla via del successo aziendale, il succo non cambia: Partire Leggeri è un libro che ti aiuta a commettere meno errori e a esaltare le potenzialità dei tuoi prodotti, e soprattutto lo fa in modo semplice, intuitivo. E non è tutto qui: “Partire Leggeri” è il saggio fondativo del metodo Lean Startup, ma nonostante questo è già completo, non è un trattato teorico fine a sé stesso, ma fornisce al lettore tutto il necessario con degli esempi pratici.

A sottolineare la semplicità intrinseca del libro, Eric Ries ha diviso il tutto in tre parti “operative” che corrispondono a tre differenti fasi di sviluppo del business. Non temere, non ti voglio spoilerare niente. Anche volendo, d’altronde, non ce la farei: questo libro è talmente ricco che non riuscirei a rovinarlo nemmeno mettendoci tutto il mio impegno. Dunque, come si diceva, Partire Leggeri passa dall’ideazione dell’impresa alla creazione del prodotto, dal test di mercato fino alla crescita sostenibile del business. Il tutto, ovviamente, in ottica lean, snella. Questo libro ci insegna molte cose: una delle lezioni più importanti, forse, è quella secondo la quale, prima di cercare le risposte perfette, è necessario trovare le domande giuste. Minimum viable product, split testing, actionable metrics, pivoting, continuous deployment… forse questi concetti per ora non ti dicono nulla, ma dopo aver letto questo libro saranno tra i principali pilastri per lo sviluppo del tuo business.

Che dire, buona lettura …. e stay lean!

Rivista Franchising