Toastiamo: l’healthy fast casual che punta al franchising

toastiamoNAPOLI – Il binomio franchising – street food è senza alcun dubbio una formula vincente destinata a riscuotere sempre più successo, e il caso Toastiamo ne è un’ennesima dimostrazione. Il giovanissimo marchio nasce nel 2014 con l’apertura di un piccolo chiosco take-away all’interno del centro commerciale Vulcano Buono di Nola (NA). L’idea è semplice e ambiziosa allo stesso tempo: offrire al cliente un pasto da consumare al volo ma di ottima qualità. E, come il nome stesso suggerisce, l’amore per i toast (toast-ti-amo) sembra fornire la soluzione più adatta. Presso gli stores Toastiamo è infatti possibile gustare sandwich preparati al momento con pane napoletano fresco, fornito quotidianamente dalla storica panetteria di Monte di Procida Catarì, e ingredienti vari che il cliente può liberamente scegliere dall’ampio menù a disposizione, combinandoli tra di loro a suo piacimento.

Tutte gli stores Toastiamo in franchising

L’iniziativa pare piacere ai consumatori, infatti il brand campano ha potuto avviare un progetto in franchising che ha visto l’apertura di diversi punti vendita, tra cui le sedi di Napoli in via Pietro Colletta, Castellamare di Stabia in via IV Novembre e ancora due nuovi stores all’interno di due centri commerciali: il Campania di Marcianise e Le Cotoniere di Salerno. Toastiamo testimonia quindi che il franchising può rappresentare una reale risposta alla domanda di crescita dell’imprenditoria del sud.

CONDIVIDI
Giovanna Matrisciano è una giovane studentessa di lingue e letterature straniere. Parla fluentemente l'inglese, il tedesco e mastica anche un po' di francese. Appassionata di cinema, serie tv e romanzi, ama le parole come forma d’arte per questo ha deciso di seguire anche la carriera giornalistica.