Rivista Franchising
#Terranova
Terranova: il concept store innovativo.

REGGIO EMILIA – Terranova inaugura Welcome, un nuovo concept store e punta all’omnicanalità, rinnovando la customer experience.

Terranova Welcome: il format

Il nuovo concept store Terranova, realizzato dall’agenzia inglese Checkland Kindleysides e sviluppato dall’azienda Store–Lab, si basa su un format innovativo che punta ad integrare le funzioni tra negozio fisico e digitale. Il progetto prevede l’espansione in circa 13 nazioni diverse. Il noto brand del Gruppo Teddy, basa il format sulla semplicità, solarità e sull’introduzione di nuovi servizi. Gli spazi del nuovo concept ripropongono le atmosfere tipiche della Riviera Romagnola, utilizzando materiali diversi per la struttura: la pavimentazione in legno, con effetti sabbia e colori a gradiente per poter permettere ai clienti di identificare gli spazi e riconoscerli immediatamente. Le luci riproducono l’effetto del cielo azzurro tipico delle zone marittime, mentre i camerini richiamano le cabine degli stabilimenti balneari, nei quali sarà possibile ricevere assistenza dallo staff grazie a un pulsante di chiamata.

Terranova
Terranova punta all’omnicanalità con Welcome.

Anche l’esperienza digitale prevede diverse novità: sul marketplace del marchio è stata introdotta una Live Chat attiva 16 ore al giorno, per rispondere alle richieste dei clienti, mentre, tramite l’app mobile, sarà possibile verificare la disponibilità dei capi in negozio. Infine, il concept store Terranova Welcome prevede una zona specifica del negozio dedicata al Digital Point, per l’acquisto online direttamente dal negozio dei capi mancanti, la creazione della propria fidelity card e di corsie preferenziali sia per il click&collect che per il cambio dei capi, introducendo dunque soluzioni appropriate per l’omnicanalità. L’obiettivo resta, dunque, quello di  soddisfare le esigenze dei clienti, variando lo stile delle collezioni e introducendo servizi innovativi.

 

Rivista Franchising
CONDIVIDI
Linguista e scrittrice. Ha conseguito esperienze in campo nazionale ed internazionale, ricoprendo il ruolo di mediatrice per la difesa dei diritti umani e la risoluzione di conflitti globali. Adesso è impegnata ad acquisire tutte le competenze per poter fare del giornalismo la propria professione.