Rivista Franchising
nuovo hub zalando
Zalando e il nuovo hub per il Sud Europa

VERONA – Il nuovo hub Zalando, centro logistico di distribuzione del noto e-commerce tedesco per la vendita online di scarpe, vestiti e altri accessori, sarà aperto a Verona. Il nuovo polo logistico del Sud Europa, verrà realizzato con un investimento complessivo di 150 milioni di euro e una nuova superficie di 130mila metri quadrati.

Il concept del nuovo hub Zalando

I lavori di realizzazione del nuovo hub partiranno la prossima primavera, mentre l’apertura è prevista per il 2019. Il polo logistico sorgerà nei pressi dell’uscita autostradale A22 in un’area che già era stata individuata come adatta a queste funzioni. Nello specifico servirà a velocizzare le spedizioni nei mercati del Sud Europa, in particolar modo per l’Italia, la  Francia, la Spagna, l’Austria e la Svizzera. La piattaforma di vendite online tedesca, dunque, ha scelto Verona come sede del suo nuovo hub centrale, come annunciato ad agosto tramite un comunicato stampa, in aggiunta al maxi polo logistico, in Polonia. La nuova struttura, la cui superficie è pari a 18 campi da calcio, sarà simile alle cinque già attive tra Germania e Polonia. Le operazioni all’interno della struttura saranno gestite da un partner esterno, la cui selezione avverrà attraverso una gara d’appalto. I lavori di costruzione sono stati affidati a Vailog, parte di Segro, un fondo d’investimento che opera nel settore del Real Estate in Regno Unito (Reit) e tra i principali proprietari, asset manager e sviluppatori di magazzini e applicazioni industriali leggere. Importante dovrebbe essere la ricaduta occupazionale tramite la creazione a pieno regime e nel medio periodo, di più di mille nuovi posti di lavoro, afferma l’azienda. Tra le mansioni dei lavoratori ci sarà, soprattutto, la presa in carico dei prodotti, l’impacchettamento e la gestione del reso. I lavori dovrebbero concludersi all’inizio del 2019, ma parte della manodopera potrebbe già cominciare ad operare nella seconda metà dell’anno prossimo. Zalando sfida dunque Amazon, anche dopo il lancio di Collabary, una  piattaforma che riunisce in modo digitale i più importanti marchi di moda.

Rivista Franchising
CONDIVIDI
Linguista e scrittrice. Ha conseguito esperienze in campo nazionale ed internazionale, ricoprendo il ruolo di mediatrice per la difesa dei diritti umani e la risoluzione di conflitti globali. Adesso è impegnata ad acquisire tutte le competenze per poter fare del giornalismo la propria professione.