Rivista Franchising

ministero beni culturali, startup, neolaureati, stageROMA – Sul fronte lavoro e impresa il futuro sembra appartenere alle startup. Negli ultimi anni, le politiche hanno attraversato una fase di crescita notevole in favore dello sviluppo di queste nuove realtà imprenditoriali. L’ultima occasione arriva dal Ministero dei Beni culturali (Mibact), in collaborazione con Ales (Arte lavoro e servizi, la società in house del Mibact), Luiss Business School e Gioco del Lotto promotori del progetto “Generazione Cultura”.

La nuova iniziativa del Ministero

Si tratta di una grande opportunità per giovani neolaureati di età inferiore ai 27 anni, in possesso del titolo di laurea magistrale. Ai vincitori del bando di concorso pubblico sarà offerta la possibilità di frequentare 200 ore d’aula di alta formazione presso la Luiss Business School, da svolgere nell’arco di sei settimane. Una volta portato a termine il periodo di formazione è previsto uno stage retribuito con un rimborso spese di 3000 euro della durata di 6 mesi presso un’importante Istituzione Culturale italiana. A stage concluso, i giovani prenderanno parte ad un contest dove presenteranno le loro idee di startup culturale e le migliori dieci saranno trasformate in vere e proprie imprese.

Puoi iscriverti direttamente da qui, cliccando su Bando di Concorso

Rivista Franchising