Rivista Franchising

marijuana lightROMA – La coltivazione della marijuana light è ufficialmente legale in Italia. In questi giorni il ministero delle politiche agricole, con la circolare MIPAAF, ha regolamentato l’infiorescenza, toccando un tematica mai affrontata prima. L’obiettivo di questa circolare è di chiarire la portata e le regole di attuazione dalla legge 2 dicembre 2016, n.242, recante disposizioni per la promozione della coltivazione e della filiera agroindustriale della canapa, entrata in vigore il 14 gennaio 2017. Secondo la circolare del ministero è possibile coltivare marijuana light, cioè contenente una percentuale di THC (il principio psico attivo) inferiore allo 0,2%. Il livello di tolleranza accettato per la coltivazione arriva fino ad una percentuale di THC pari allo 0,6%. In caso venga accertato che il contenuto di THC sia superiore al limite dello 0,6 per cento, l’autorità giudiziaria può disporre il sequestro o la distruzione delle coltivazioni di canapa. Tra i veti della normativa vi sono regole rigide rispetto all’importazione, soprattutto dalla Svizzera, di piante ibride e innesti.

Per approfondimenti è possibile leggere la circolare sulle modalità di coltivazione e regole del florovivaismo della canapa, qui.

Come vendere marijuana light

Quello della New Canapa Economy è un mercato in crescita, in quanto dal 2013 al 2018, secondo Coldiretti, si è passati da una estensione di coltivazione di 400 a 4000 ettari. Si stima che il giro d’affari connesso alla marijuana legale sia di 40 milioni di Euro.

I settori produttivi interessati all’impiego della marijuana sono:

  • cosmesi;
  • alimentazione;
  • industria;
  • artigianato;
  • settore energetico;
  • attività di ricerca industriali.

Durante l’ultima edizione di Expo Franchising Napoli erano presenti ben due marchi in franchising già attivi in questo business, Ja Ja Joint e Cannabis Store Amsterdam. Quest’ultimo, che conta oltre cento punti vendita già aperti e una quindicina contrattualizzati, è stato tra i top franchisor che hanno ricevuto il premio Millionaire durante la manifestazione fieristica nel capoluogo partenopeo.

 

Rivista Franchising
CONDIVIDI
Social Media Manager, Web Content Editor, ex Speaker Radiofonica, laureata in Sociologia e specializzata in Organizzazione e Marketing per la Comunicazione d'Impresa. Interessata ai Fatti Sociali e ai rapporti di Potere.