Rivista Franchising
Imprese culturali
Arrivano gli incentivi per le imprese culturali e creative.

FRIULI- Arrivano per le imprese culturali, creative e turistiche i nuovi finanziamenti del progetto POR FESR 2014-2020. I finanziamenti avranno l’obiettivo di sovvenzionare i programmi di pre-incubazione ed incubazione di tali imprese. Il progetto fa parte del POR FESR, il programma del Veneto dedicato alla crescita sociale ed economica della regione. I bandi già avviati dal programma sono più di 30 e di questi fa parte anche il bando rivolto alle imprese culturali e creative. I fondi messi a disposizione dal bando sono in totale 1.300.000,00, ma le sovvenzioni previste per la realizzazione dei programmi di incubazione non sarà superiore a 65.000,00.

Imprese culturali, creative e turistiche: i beneficiari del bando

Ammessi ai finanziamenti saranno gli aspiranti imprenditori, persone fisiche o soggetti di diritto privato senza scopo di lucro, che si impegneranno a realizzare l’impresa entro novanta giorni dopo la scadenza del termine per l’Operazione. Potranno anche partecipare al progetto le imprese culturali e creative iscritte al REA (Repertorio Economico Amministrativo) o al Registro delle Imprese da non meno di ventiquattro mesi (due anni) a partire dall’undici dicembre 2017, le imprese turistiche e anche i liberi professionisti. I progetti che potranno beneficiare dei finanziamenti saranno quelli con una durata non inferiore ai dodici mesi e non superiore ai diciotto. I progetti presentati saranno sottoposti a un Comitato tecnico che ne valuterà la qualità, l’impatto culturale e l’originalità. Le imprese in gara potranno presentare un solo progetto e fare domanda attraverso il sistema informatico FEG (Front End Generalizzato). Le domande potranno essere presentate non oltre il 13 marzo 2018 alle ore 16:00. I programmi personalizzati di pre-incubazione ed incubazione offriranno un supporto alle imprese in fase di sviluppo e altri servizi come l’acquisizione in leasing e noleggio di attrezzature, servizi di consulenza per le imprese, acquisizione di prestazioni, lavorazioni e acquisizione di beni immateriali. I servizi saranno resi disponibili non per l’attività dell’impresa in generale, ma per la realizzazione del progetto.

 

Rivista Franchising