Largo ai giovani nel mondo del franchising

salone franchising, milano, giovani, aumentoMILANO – Avvicinarsi al mondo del lavoro al giorno d’oggi è una sfida sempre più ardua per i giovani, ma il franchising sembra essere la soluzione vincente per molti di essi. Stando ai risultati di un sondaggio svolto dal Centro Studi del Salone Franchising Milano, la fiera nazionale del settore che si terrà dal 12 al 14 ottobre in Fiera Milano, è infatti in forte aumento il numero di ragazzi dai 25 ai 35 anni che scelgono di avviare un’impresa in franchising.

Giovani e franchising, i numeri del sondaggio del Centro Studi Salone Franchising Milano

In tutto sarebbero dunque ben 150mila i giovani che puntano al commercio in affiliazione. Le motivazioni di questa scelta sono varie, ma tra tutte prevalgono la voglia di auto-imprenditorialità e la soddisfazione economica. Contrariamente a quanto si possa pensare, non è dunque la difficoltà nel trovare un posto fisso il principale motore di questo fenomeno, che vede il 32,5% del settore franchising rappresentato da giovani leve. Per il 60% si tratta di maschi provenienti in gran parte dal Nord Italia (65%), ma anche l’aumento dei giovani meridionali per il franchising è in forte aumento, registrando il 22,5%. Il restante 12,5% proviene, invece, dal centro Italia. Sebbene dunque “non sarà certo il franchising a sconfiggere la disoccupazione giovanile”, come ha dichiarato Antonio Fossati, presidente di Rds Expo, esso rimane una delle forme di retail attualmente più promettenti, sottolineando allo stesso tempo una forte tendenza giovanile all’auto-imprenditorialità.

CONDIVIDI
Giovanna Matrisciano è una giovane studentessa di lingue e letterature straniere. Parla fluentemente l'inglese, il tedesco e mastica anche un po' di francese. Appassionata di cinema, serie tv e romanzi, ama le parole come forma d’arte per questo ha deciso di seguire anche la carriera giornalistica.