Donne in franchising, sempre più in aumento

donne in franchisingMILANO-  Il Rosa è il nuovo colore del franchising. Cresce, infatti, il numero di donne in franchising in Italia ed oggi rappresentano il 35% degli imprenditori che preferiscono investire in un’attività in affiliazione. Tra i 51000 franchisee titolari, le donne sono 17800 a fine 2016, con un aumento del 2% rispetto al 2015, un grande passo in avanti per il gentil sesso, pronto a lanciarsi in nuove sfide e a diventare imprenditrici di se stesse. Secondo i dati elaborati dal Centro Studi Rds Expo- Salone Franchising di Milano, le categorie in cui le donne decidono di investire maggiormente sono: Food (31%), Fashion (27%) e Servizi alla persona (18%). Gli investimenti prediletti sono, per quasi la metà delle imprenditrici, quelli fino a 25000 euro (49%), seguiti dagli investimenti fino a 50000 (26,5%) e il 13,5% delle donne sceglie di investire fino a 100000 euro. Inoltre le statistiche evidenziano come la maggior parte delle donne che investono abbiano un’età compresa fra i 30 e i 40 anni e come la scelta del franchising venga quasi sempre dopo una precedente esperienza lavorativa.

Donne in Franchising: il mondo diventa (quasi) rosa

antonio fossati; salone franchising milano
Antonio Fossati, Presidente del Salone del Franchising di Milano

“Le donne sembrano preferire l’auto imprenditoria” spiega il Presidente del Salone Franchising di Milano, Antonio Fossati, ed aggiunge: “Hanno successo nel commercio in affiliazione anche perché sembrano essere migliori degli uomini nell’organizzare il negozio e la gestione delle risorse e nell’ascoltare la clientela e le loro necessità. Appaiono inoltre più fortemente motivate in quanto intraprendono la nuova avventura come una vera scelta di vita, tanto che le catene franchisor apprezzano sempre più le loro candidature.” Il mondo dell’imprenditoria, dunque, sembra essere sempre più ad appannaggio del girlpower, non solo perché più motivate, ma perchè i numeri parlano chiaro: le donne chiudono positivamente un contratto di affiliazione il 15% in più degli uomini, nonostante siano di più i rappresentanti del cosiddetto “sesso forte” che si apprestano al mondo del franchising.

CONDIVIDI
Aspirante giornalista, si divide tra l'università e la passione per la scrittura. Dinamica e solare, ama l'arte soprattutto nel cinema e nella musica. Spera di trovare presto il proprio posto nel mondo.