Rivista Franchising
contextual marketing; Shaans shoppablecontent
SHAANS, la nuova frontiera dello shoppable content

MILANO – Shaans è la nuova soluzione cloud per il contextual marketing, con la creazione di relazioni dirette con gli editori.  La piattaforma è stata creata dalla Mediatech Company italiana con sede a Milano e si pone come nuovo strumento di monetizzazione a disposizione dei publisher. Shaans offre, infatti, ai lettori di un contenuto editoriale online la possibilità di procedere direttamente all’acquisto di un prodotto, cliccando su un widget posizionato su un’immagine o in un video.

SHAANS, la nuova frontiera del contextual marketing

I clienti digitali possono dunque interagire con i brand online, comprendendo le funzionalità e le caratteristiche del prodotto con tutorial e foto a 360 gradi, che mostrano gli articoli da ogni angolazione risparmiando tempo, ricerca e click.  Sebbene gli obiettivi principali siano quelli di permettere una migliore interazione tra aziende e consumatori e convertire più clienti possibili all’acquisto online, il contextual advertising facilita anche le aziende, tramite la tecnica dell’acquisto di impulso, permettendo alla piattaforma di incrementare  il proprio giro d’affari che a breve potrebbe  raggiungere un milione di euro.

Inoltre la piattaforma Shaans può raccogliere informazioni sulle abitudini d’acquisto e sulle tendenze degli utenti, migliorando gli obiettivi di marketing e incrementando le opportunità di e-commerce.  Con la raccolta di dati, sarà presto possibile veicolare le campagne di prodotto secondo logiche di geomarketing e demografiche. Shaans è dunque il primo tool italiano di contextual advertising, facilita l’esperienza di acquisto online a beneficio degli utenti e degli eCommerce, prendendo le parti anche degli editori.

Rivista Franchising