Campania, tra le regioni più ‘elettriche’ d’Italia

Emotion, Campania, Emotion Lab

Emotion, Campania, Emotion LabNAPOLI – Aldo Arcangioli, fondatore del marchio Emotion, si è detto molto soddisfatto per il progetto che dal 2017 renderà la Campania una delle regioni più “elettriche” d’Italia, “Abbiamo lavorato per rendere la mobilità sostenibile accessibile a tutti con un progetto integrato mirato ad abbattere i paletti che fino ad oggi ne hanno ostacolato lo sviluppo. Abbiamo messo in campo una serie di operazioni che cambieranno radicalmente la percezione degli utenti riguardo il concetto di mobilità elettrica”. Verrà infatti sviluppata una rete di circa 500 stazioni di ricarica installate nelle zone strategiche della regione, come alberghi, parcheggi, centri commerciali e aree di accesso urbane, quali aeroporto, stazioni marittime e ferroviarie. Altro fiore all’occhiello del progetto è l’Emotion Lab, il centro di ricerca permanente nato dalla collaborazione con l’Università Federico II di Napoli Facoltà di Ingegneria Meccanica, Elettrica, in cui gli studenti sono impegnati in una competizione internazionale organizzata dalla Society of Automotive Engineers (SAE) che prevede la progettazione e la produzione di un’auto da corsa Formula Uno. Da Sabato 17 dicembre al Centro Polifunzionale di Napoli, inoltre, sarà possibile visionare e testare ogni tipo di veicolo full electric su percorso protetto nello Showroom permanente. Ogni sabato, il polo Emotion si trasformerà in un elettrodromo dove i visitatori potranno testare i veicoli elettrici e ricevere tutte le informazioni necessarie.