Rivista Franchising
Tradizione e innovazione in un unico format. E’ l’obiettivo di Salvatore Maresca e Dario Moxedano, giovani imprenditori napoletani da anni impegnati nella conoscenza delle eccellenze D.O.P. del territorio campano, che hanno lanciato la rete in franchising Muu. “Muu è una dichiarazione d’intenti alla mozzarella”, a sentire i proprietari

L’attività inizia nel 2013 con l’apertura di un primo locale destinato alla ristorazione e alla vendita di mozzarella nel cuore di Napoli, nel quartiere Chiaia, e in breve tempo riceve ottime recensioni e una menzione nella guida ‘Foodies’ di Gambero Rosso nello stesso anno.

Da qui alla progettazione del franchising il passo è breve, come racconta Dario Moxedano: “Il format Muu è concepito con un respiro nazionale, con un core business incentrato sulla mozzarella e tutte le sue declinazioni. Un brand che propone una ristorazione di altissima qualità, con una continua ricerca dell’esaltazione del gusto. E allo stesso tempo un punto di vendita di prodotti caseari diretto al pubblico, dove i clienti possono acquistare le stesse materie prime di qualità che sono alla base della nostra ristorazione.
Il format Muu è dunque un modello in franchising immediato: uno scenario differente di ristorazione dove offrire agli investitori il nostro know-how, una capillare formazione degli affiliati grazie a un team di esperti, l’ingegnerizzazione dei processi, il prodotto caseario D.O.P. campano e l’uso del marchio”.

Quest’anno Muu conta già tre punti vendita, come racconta Salvatore Maresca: “Partire con un localino da venti coperti e avere più che centuplicato quella cifra in soli tre anni non può che renderci molto orgogliosi. Ogni Muu è progettato perché il cliente si senta a proprio agio, in un contesto in cui la comunicazione del brand è globale: dall’aperitivo, alle dimostrazioni culinarie e alle degustazioni, con quel tocco di socialità tutto campano”. Secondo i fondatori, uno dei maggiori punti di forza di Muu è l’aver individuato nel prodotto caseario una proposta culinaria da abbinare a piatti della tradizione napoletana con incursioni di modernità.
“La soddisfazione più grande – prosegue Maresca – è arrivata, comunque, con l’apertura del terzo locale ‘Muu Muuzzarella Bistrò’, in zona Vomero, dove siamo riusciti a replicare il prodotto in franchising nella sua totalità. Di fatto, proporre un brand in un territorio che di mozzarella di bufala la sa lunga e avere comunque successo, è già di per sé un grande traguardo”.

Dopo la conquista della Campania, tra gli obiettivi futuri dei due imprenditori c’è l’espansione del brand sul territorio nazionale: “Muu è un progetto ambizioso con potenzialità tali da riuscir bene in tutte le città italiane così come nelle maggiori capitali europee e nel mondo. Il format è facilmente replicabile in modo dinamico e caratterizzabile in base alla location e al target di riferimento. A farla da padrona è sicuramente la mozzarella, uno dei must assoluti più conosciuti della gastronomia campana che si sposa e si presta a innumerevoli abbinamenti, in una continua esperienza del gusto come ha saputo dimostrare alla perfezione Muu”, concludono Maresca e Moxedano.

Rivista Franchising